“Non andate in vacanza a Fondi”, la proposta shock su un sito di vacanze a 4 zampe

La frase appare a chiare lettere sul sito web dogwelcome.it dove si parla dell’ultima multa in spiaggia

“Non andate in vacanza a Fondi”, la proposta shock su un sito di vacanze a 4 zampe

Il nome del sito web non lascia spazio ad interpretazioni, la traduzione semplicemente si limita a dare il benvenuto ai cani. Un benvenuto che – come fanno notare nel post di dogwelcome.it – non si trova sul litorale di Fondi.

Il fatto citato, è quello della dodicesima multa stagionale sui 13 chilometri di spiaggia fondana. 13 chilometri dove vige l’ordinanza di divieto agli animali, non essendo prevista neppure una piccola area per gli amici a quattro zampe. Il fatto – evidenziato anche da locali e turisti – è che in quest’ultimo caso, la multa non sia avvenuta in un’ora di punta, bensì la mattina presto. Ma la legge non ammette ignoranza, così, un turista milanese si è visto sanzionare di ben 200 euro. Secondo alcune ricostruzioni non confermate, la vittima della multa avrebbe anche chiesto se ci fosse un punto di spiaggia dove cani e padroni potessero tranquillamente godersi il mare insieme, riscontrando, come questo spazio non esiste per decine e decide di chilometri, fino addirittura a Sabaudia.

Ma dal sito web dogwelcome.it, non si fa neppure riferimento all’idea di cui spesso si discute sui social, ovvero quella di contestare un’ordinanza che spesso il Tar in casi analoghi tende a sospendere. No, gli scriventi non usano mezzi termini: “Il mare, signori, appartiene a tutti, anche ai cani, così come alle mucche ed agli altri animali selvatici che vi si recano in passeggiata in alcune regioni italiane. Tutto il nostro sdegno alle amministrazioni comunali che impongono divieti assurdi ed agli utenti del nostro portale diciamo: Non andate in vacanza a Fondi. Scegliete di spendere i vostri soldi altrove, dove siamo ben accetti.

Ma non solo, perché, tra le righe di un post molto polemico e titolato “Delitto! Osa passeggiare con il cane alle 7 del mattino in spiaggia! Multato di 200 euro turista milanese a Fondi”, si legge anche: “In tantissime località balneari italiane è possibile portare il cane in spiaggia al di fuori degli orari di balneazione ed in diversi casi anche lasciargli fare un bel bagnetto. Ma a Fondi, in provincia di Latina, no: Fondi è restato nel Medioevo.

Insomma, non proprio una bella pubblicità per un litorale, quello di Fondi, che con fatica seppur a due passi dalle più rinomate Sperlonga e Terracina, prova, anche attraverso le nuove concessioni, gli stabilimenti e i servizi in generale, a farsi un nome e crearsi un proprio movimento turistico. Ma quello degli amici a quattro zampe, forse, è un problema che va affrontato seriamente. Come? Un’idea potrebbe essere quella di immaginare delle aree attrezzate, o addirittura convertendo uno o più stabilimenti balneari a pet friendly. Probabilmente ci si poteva pensare prima, vista la recente tornata di concessioni. Ma non è mai troppo tardi, tranne che per dogwelcome.it – e forse per il turista milanese – che per il momento hanno messo una croce sopra il litorale di Fondi. Per ora ovviamente, almeno fino alla prima eventuale apertura di un tratto accessibile ai cani. “Non mancheremo – in quel caso, spiegano da dogwelcome.it – come facciamo per tutte le altre località, di indicare lo stesso ai nostri utenti e lo faremo molto volentieri.”

 

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social