Fondi, sequestri in una rivendita di prodotti agricoli: denunciato il responsabile

Fondi, sequestri in una rivendita di prodotti agricoli: denunciato il responsabile

Di recente i carabinieri del Nas di Latina, durante un’attività di controllo finalizzata a tutelare la salute pubblica nel campo del corretto utilizzo degli agro farmaci sulle culture edibili, hanno denunciato alla Procura di Latina il responsabile legale di un deposito di rivendita di prodotti per l’agricoltura posto nell’ambito dell’agro fondano.

All’esito degli accertamenti posti in essere, gli specialisti dell’Arma hanno infatti appurato che il responsabile legale aveva attivato, in un capannone di circa 300 metri quadrati, un deposito di prodotti fitosanitari senza avere richiesto la prevista autorizzazione sanitaria dei locali, che erano inoltre privi dei requisiti di profilassi e di sicurezza previsti dalle specifiche norme a tutela dei lavoratori e dell’ambiente.

Oltretutto, l’approfondito controllo dei militari ha permesso di sottoporre a sequestro circa 14.500 chilogrammi di prodotti fitosanitari, gran parte dei quali non potevano essere commercializzati né utilizzati perché con etichettatura di sicurezza non conforme alla vigente normativa e con autorizzazione all’impiego sulle colture revocata dal Ministero della Salute.

Il valore complessivo del capannone e dei fitosanitari sequestrati supera i 700mila euro. Il responsabile della ditta sarà inoltre sanzionato amministrativamente con una cifra complessiva di oltre 6mila euro.

Comments are closed.

h24Social