Blitz contro gli ambulanti sulle spiagge di Fondi e Terracina: espulsioni e sequestri

Blitz contro gli ambulanti sulle spiagge di Fondi e Terracina: espulsioni e sequestri

Blitz contro l’abusivismo commerciale in riva al mare, a Fondi e Terracina. Un servizio messo in campo venerdì congiuntamente da polizia, agenti della Municipale e personale della Capitaneria di porto: un’intera giornata all’insegna di controlli e sequestri, in cui non sono mancate nemmeno le fughe.

Come quella di due cittadini extracomunitari che, alla vista delle divise, si sono dileguati abbandonando sull’arenile la merce che stavano vendendo, bigiotteria e teli da spiaggia. Un episodio verificatosi lungo il litorale fondano, dove nel pomeriggio sono anche stati fermati ed identificati altri quattro cittadini extracomunitari. Presunti venditori abusivi senza merce al seguito però, e risultati comunque in regola con il permesso di soggiorno.

Quattro ulteriori extracomunitari sono stati invece avviati all’espulsione. Nordafricani, fermati tra Fondi e Terracina mentre vendevano della merce, all’atto delle verifiche tramite sistema Afis, che consente il raffronto delle impronte digitali, sono risultati privi dei titoli per rimanere di Italia. Tutti peraltro senza fissa dimora, sono stati condotti presso i Commissariati di zona, uscendone come anticipato con un provvedimento di allontanamento dal territorio nazionale.

Centinaia, tra occhiali, costumi, fermagli e quant’altro, i pezzi complessivamente sequestrati.

Comments are closed.

h24Social