Sfruttamento del lavoro stagionale, a Gaeta la protesta del Partito Comunista

Sfruttamento del lavoro stagionale, a Gaeta la protesta del Partito Comunista

Mercoledi 25 luglio si è tenuto su Corso Cavour un presidio informativo e di protesta contro lo sfruttamento del lavoro stagionale organizzato dal Partito Comunista di Gaeta, circolo Mariano Mandolesi.

“Un tema reso ancor più caldo dalle ultime esternazioni di autorevoli rappresentanti del governo Lega-5 Stelle, i quali hanno annunciato la reintroduzione degli odiati Voucher, vero e proprio insulto alla dignità dei lavoratori impiegati soprattutto nei settori del turismo e dell’agricoltura”, spiegano dal PC. “In occasione dell’iniziativa è stata notevole la mobilitazione dei militanti oltre all’interesse e all’apprezzamento dei cittadini coinvolti ai quali sono state illustrate la natura e le finalità della campagna in corso attraverso un volantinaggio con megafonaggio sul tema. Presso il banchetto erano disponibili come annunciato anche i questionari anonimi predisposti, che molti lavoratori stanno compilando e recapitando al Partito, già impegnato nell’elaborazione dei dati. Maggiore sarà il numero dei questionari consegnati, maggiore sarà la forza della nostra azione contro il fenomeno dello sfruttamento denunciato. Ricordiamo, come spiegato a più riprese in occasione dell’iniziativa, che il questionario può essere compilato ed inviato online su inchiestepcgaeta.altervista.org, oppure stampato, prelevato presso i giornalai centrali di Corso Cavour e via Firenze o direttamente presso la sede del PC per poi riconsegnarlo compilato nella buca delle lettere della stessa sede in via Indipendenza 206. L’esito dell’inchiesta sarà reso noto in un’iniziativa pubblica che si terrà nel mese di settembre e servirà a sostenere le proposte del PC ed eventuali mobilitazioni contro la piaga dello sfruttamento”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social