Interrogazione contro il Consorzio industriale sud pontino della consigliera Lombardi (M5S)

Interrogazione contro il Consorzio industriale sud pontino della consigliera Lombardi (M5S)

“Dopo la segnalazione del seguito della vicenda Mancoop da parte del meetup Minturno in MoVimento, la consigliera regionale e capogruppo M5S Roberta Lombardi ha depositato un’interrogazione contro il Consorzio industriale del sud pontino.

Il Consid, infatti, non perde il vizio di sperperare soldi pubblici, stanziando 25.000 euro per ricorrere al Consiglio di Stato contro la sentenza del TAR che gli ha dato torto per l’acquisizione dello stabilimento industriale ex Evotape.

Roberta Lombardi del Movimento 5 Stelle

Questa situazione sta sfiorando il ridicolo: mentre in Francia una situazione simile a quella della Mancoop (la Fralibe ex gruppo Nestlè) viene premiata con incentivi e finanziamenti pubblici, la Mancoop, invece, oltre a non aver mai ricevuto un centesimo di finanziamento pubblico, deve anche scontrarsi con un ente pubblico che, invece di promuovere ed incoraggiare la creazione di nuovi posti di lavoro in un territorio economicamente depresso, sembra avere come unico obiettivo l’esproprio di un sito industriale gestito da ex lavoratori disoccupati che hanno investito con enormi sacrifici soldi e lavoro per dare un futuro a sé stessi e ai propri figli.

In allegato l’interrogazione, con la quale si chiede alla giunta regionale di valutare anche il commissariamento del Consid”.

E’ quanto rende noto Lara Capuano, del meetup Minturno in MoVimento.

 

A PAGINA 2 – “IL TESTO DELL’INTERROGAZIONE” (OPPURE SCARICA QUI)

Pagina: 1 2

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]