Violenza sessuale su una ragazzina, 30enne indiano arrestato a Latina

Violenza sessuale su una ragazzina, 30enne indiano arrestato a Latina

Nel corso dell’attività di prevenzione e controllo del territorio, alle 23 circa di domenica due equipaggi della squadra Volante sono intervenuti nei pressi del corpo di guardia della Questura di Latina: alcuni cittadini avevano bloccato un cittadino indiano per una presunta violenza sessuale ai danni una minorenne. Un intervento finto con le manette per l’uomo. 

I poliziotti contattavano i richiedenti, il padre della ragazzina e un altro uomo, i quali riferivano che verso le 21 il fermato, il 30enne Bachiter Singh, aveva avvicinato un gruppetto di ragazze minorenni in piazza San Marco, puntandone una in particolare: “Le toccava il gluteo con la mano destra e dopo averla tirata a se con forza cercava di avere un contatto fisico e baciarla sulle labbra”, spiegano dalla Questura.

“La ragazzina, impaurita, riusciva a divincolarsi e ad urlare attirando l’attenzione di altri giovani presenti; vista la reazione della minore, l’extracomunitario si allontanava desistendo dalle proprie pulsioni. La minore, in evidente stato di shock, contattava telefonicamente il padre il quale a bordo della propria autovettura si recava sul posto e con l’aiuto di un altro cittadino individuava e bloccava in questa Piazza del Popolo il cittadino indiano, che stava ulteriormente tentando di avvicinarsi ad adolescenti presenti in  piazza”.

Il 30enne, preso in consegna dagli uomini della squadra Volante, dopo aver contattato il pm di turno è stato sottoposto a fermo di polizia giudiciaria per il reato di violenza sessuale, e quindi associato presso la locale casa circondariale, a disposizione della competente autorità giudiziaria.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social