Proteste per le zanzare, il Comune si muove: nuovo intervento di disinfestazione

Proteste per le zanzare, il Comune si muove: nuovo intervento di disinfestazione

Non è vero che le lamentele della gente per il cattivo funzionamento dei servizi pubblici restano sempre inascoltate. A dimostrare che, qualche volta, c’è sensibilità da parte degli amministratori è il caso di Itri dove, all’indomani dell’intervento adulticida per combattere il fenomeno delle zanzare in pieno centro urbano, effettuato sette giorni fa, si erano levate critiche per la mancata erogazione del servizio in alcuni segmenti viari e rionali. A raccogliere le rimostranze di diversi nuclei familiari è stato l’architetto Andrea Di Biase, vicesindaco del paese.

Andrea Di Biase

Di Biase ha fatto sue le lamentele di quanti – pur evidenziando la disponibilità mostrata dall’operatore della ditta Colella di Piedimonte San Germano e dal delegato comunale, Daniele Di Biase, impossibilitati a raggiungere tutti i punti da bonificare per colpa della inadeguata lunghezza del tubo che nebulizza la sostanza disinfestante – avevano posto l’accento sulla problematica. Da qui, ha immediatamente investito del problema la società ciociara, la quale ha prontamente disposto un nuovo intervento nella serata di lunedì, questa volta con pompe a spalla.

Alla diffusione della notizia si è colto un riscontro positivo tra la gente. Per lo meno, in questo caso, il Comune di Itri, nella figura dell’assessore Di Biase, ha fatto ricredere più di qualcuno.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social