Un festival dedicato alla sabbia tra giochi e sculture, l’appuntamento

Un festival dedicato alla sabbia tra giochi e sculture, l’appuntamento

Avete mai visto un enorme coccodrillo uscire dalla sabbia ed aggirarsi per la città? Non è il set di un film ma una delle sculture in sabbia del SandArt, il primo festival della sabbia organizzato a Sabaudia e l’unico di questo genere nel Lazio. Non si tratta infatti solo di sculture, al SandArt ci sono laboratori per bambini, giochi tradizionali come le storiche piste per le biglie, lezioni di yoga gratuite a cura dell’Ajali team e di sera tanta musica con band e dj. E per chi preferisce passeggiare ci sono anche gli stand degli artigiani. L’appuntamento è a Sabaudia nella zona del Belvedere dove oggi 21 luglio a partire dalle 18 sarà anche presentato il libro “Fatti privati e pubbliche tribù. Storie di vita e giornalismo dagli anni sessanta a oggi” della giornalista Maria Latella nell’ambito della rassegna Libri nel Parco. Sarà presente l’autrice intervistata dal giornalista de Il Messaggero, Stefano Cortelletti. Il festival della sabbia termina domani, Domenica 22 luglio con una grande festa e tanti eventi a sorpresa. La manifestazione, patrocinata dal Comune di Sabaudia  è promossa ed organizzata da Artcloud in collaborazione con Snap e l’associazione Sabaudia Culturando.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social