Oleodotto della Fantasia Petroli, ok allo svuotamento imposto dall’Authority

Oleodotto della Fantasia Petroli, ok allo svuotamento imposto dall’Authority

Via libera allo svuotamento dell’oleodotto e alla demolizione del tratto dello stesso costruito abusivamente. Il Tar di Latina ha negato alla Fantasia Petroli srl di Gaeta la sospensione dei provvedimenti presi nei confronti dell’azienda dall’Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno centro-settentrionale.

La società aveva chiesto di sospendere, per poi annullare una volta valutata la vicenda nel merito, l’ingiunzione allo sgombero del proprio oleodotto, posto su un’area demaniale marittima, ricevuta nel febbraio scorso dall’Authority e l’ordine di demolizione ricevuto sempre dall’Autorità portuale per i tratti di oleodotto ritenuti abusivi.

I giudici amministrativi, ad un primo esame del ricorso, hanno però ritenuto che “non sussistono elementi tali da far ragionevolmente prevedere un esito favorevole” del contenzioso.

Avallando l’operato dell’Authority, la sospensiva richiesta è stata così negata e la Fantasia Petroli condannata a pagare duemila euro di spese legali.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social