Priverno, picchia l’autista dell’autobus: 36enne in manette

Priverno, picchia l’autista dell’autobus: 36enne in manette

Nel pomeriggio del 03 luglio 2018, A Priverno, i militari della stazione Carabinieri di Sonnino  unitamente a quelli dell’arma del luogo, traevano in arresto nella flagranza dei reati di “violenza o minaccia a un pubblico ufficiale o incaricato di pubblico servizio”,“resistenza a pubblico ufficiale” e “lesioni personali”, un 36enne di origini nigeriane, residente Priverno.

L’uomo aveva opposto energica e ingiustificata resistenza ad uno dei militari operanti intervenuti, a richiesta, per contenere le escandescenze del 36enne dopo che, a bordo della corriera di linea impegnata sulla tratta Fossanova-Priverno, per futili motivi legati alle modalità di guida, aveva colpito con un pugno al volto l’autista della stessa, cagionandogli lesioni personali, e strattonato ripetutamente un Assistente Capo Coordinatore della Polizia Penitenziaria, intervenuto, libero dal servizio, in soccorso del conducente.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato condotto presso la propria abitazione, in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social