Voragini vista mare, sempre più “ostacoli” sul litorale

Voragini vista mare, sempre più “ostacoli” sul litorale

Lungomare pericoloso, turisti in strada fermano la protezione civile. E’ quando accaduto durante il fine settimana appena trascorso quando, all’altezza del bivio per via Sant’Andrea alcuni turisti hanno fermato i volontari Anc, che stavano effettuando il servizio di monitoraggio per l’anticendio, per segnalare le voragini a bordo strada. Si tratta di cedimenti provocati principalmente dalle piogge invernali e che ora sono un pericolo per chi transita a piedi ma anche con biciclette e auto. I volontari, coordinati dal maresciallo Cestra per quanto di loro competenza hanno provveduto a delimitare l’area con il nastro segnaletico e lo stesso hanno fatto in località bufalara in prossimità di una ringhiera pericolante che si affaccia sul canale. Inoltrate le segnalazioni agli uffici ed agli enti competenti, partendo dal Comune.  Insomma il lungomare di Sabaudia continua a rivelarsi una “trappola” su alcuni tratti. Basti pensare che proprio il Comune ha interdetto la passerella in legno che da poco dopo il ponte arriva fino agli scogli perché malmessa in più punti. Inutile sottolineare che siamo a luglio e che la stagione estiva è iniziata da un bel po’.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social