Cane massacrato e gettato in un cassonetto, muore dopo un’atroce agonia

Cane massacrato e gettato in un cassonetto, muore dopo un’atroce agonia
Il cuore di Lucky si è spento nella mattina di mercoledì, a causa delle profonde ferite, con annessi danni cerebrali, riscontrate al momento del ritrovamento. A ritrovarlo e prestargli le prime cure prima di passarlo in carico a un veterinario, i membri dell’associazione Amici del cane. Stando alle prime ricostruzioni, il povero Lucky ne ha passate di tutti i colori, fino ad essere malmenato o con un grosso bastone o con una pala. Qualcosa che usato, con violenza su di lui, gli ha provocato la frattura anteriore del cranio.
Sedato in un primo momento per evitargli il dolore, ha subito diverse cure vie flebo e assistenza di ogni genere. Alla fine non ce l’ha fatta, ma a Latina e in particolar modo nel quartiere è caccia a scoprire chi sia stato capace di tanta violenza verso un povero animale.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social