Pollione, approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica relativo alla demolizione e ricostruzione dell’Istituto

Pollione, approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica relativo alla demolizione e ricostruzione dell’Istituto

Con deliberazione del Commissario straordinario n. 93 dell’8 giugno 2018, è stato approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica relativo alla demolizione e ricostruzione per la sostituzione dell’edificio scolastico Pollione.

“Vista la determinazione 7 maggio 2018 n. G05938 – si legge nel testo della delibera – con la quale veniva approvato l’Avviso pubblico per la selezione di interventi di edilizia scolastica ai fini della predisposizione del Piano regionale triennale 2018-2020, si propone di adottare il progetto di fattibilità tecnica-economica, redatto dal V Settore Lavori pubblici, relativo all’intervento in parola, dell’importo complessivo di € 7.550.000,00 IVA e spese generali incluse; di approvare il quadro economico dell’opere come in premessa riportato; di prendere atto che il progetto è costituito dagli elaborati tecnici in premessa elencati e che, vistati sono depositati agli atti del V Settore LL.PP.;

“Di impegnare l’Amministrazione Comunale a realizzare le opere in ottemperanza della normativa nazionale e regionale vigente, a impegnare, in via esclusiva, il finanziamento oggetto della richiesta per la realizzazione dell’intervento proposto; a farsi carico del costo dell’intervento per quanto eccedente il finanziamento richiesto; ad assumere a proprio carico ogni eventuale maggiore onere imprevisto o imprevedibile senza procedere ad alcuna riduzione qualitativa e quantitativa dell’intervento; a fornire ogni ulteriore documentazione richiesta dalla Regione Lazio; a mantenere la proprietà o la disponibilità dell’immobile oggetto di contributo per almeno 10 anni dalla conclusione dell’intervento; a mantenere la destinazione d’uso dell’edificio oggetto di contributo, per almeno 10 anni dalla conclusione dei lavori; a garantire un idoneo supporto agli uffici regionali competenti che potranno effettuare i necessari controlli contabili e in cantiere a campione”

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]