Abusi edilizi sulle dune, il Tar annulla l’ordine di demolizione

Abusi edilizi sulle dune, il Tar annulla l’ordine di demolizione

Niente ruspe. Al Tar nuova vittoria dei vip delle dune di Sabaudia.

I giudici amministrativi di Latina, accogliendo il ricorso presentato da uno dei proprietari delle ville della Lungomare, difeso dall’avvocato Luca Amedeo Melegari, hanno annullato l’ordinanza con cui, il 25 agosto 2009, il Comune aveva imposto al ricorrente la demolizione di una tettoia realizzata all’interno della sua proprietà su dieci pilastri in legno, con copertura a due falde e pavimentazione con tavolato in legno.

Il ricorso è stato considerato manifestatamente fondato, visto che l’ordinanza era stata emessa in pendenza di una richiesta di condono, presentata dal proprietario della villa nell’ormai lontano 29 marzo 1986 e a distanza di oltre trenta anni non ancora definita.

I giudici hanno così specificato che un’ordinanza di demolizione “adottata in pendenza di un’istanza di condono edilizio è illegittima”. Provvedimento annullato dunque per “radicale vizio di violazione di legge”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social