Acqualatina premia i bambini vincitori del concorso “Disegna il risparmio idrico”

Acqualatina premia i bambini vincitori del concorso “Disegna il risparmio idrico”

Il progetto “A lezione d’acqua” si è concluso ieri, come da tradizione, con la premiazione dei bambini vincitori del concorso a premi “Disegna il risparmio idrico”, che Acqualatina riserva alle scuole primarie.

L’evento ha avuto luogo presso la centrale di Fiumicello, nel comune di Prossedi, alla presenza delle rappresentanze delle Amministrazioni Comunali, del Presidente di Acqualatina e dello staff tecnico.

Tra i tanti bellissimi disegni pervenuti, raffiguranti il concetto di risparmio idrico, sono stati premiati l’Istituto Comprensivo “Sebastiani” di Spigno Saturnia, classe 1A del plesso “Zangrilli” (primo premio), l’Istituto Comprensivo “Manfredini-Don Milani” di Pontinia, classi 3A e3B del plesso “Don Milani” (secondo premio) e l’Istituto “Vito Fabiano” di Borgo Sabotino (Latina), classi 3A e 3B (terzo premio).

 

I giovani studenti hanno poi avuto la possibilità di visitare la centrale, accompagnati personale tecnico del Gestore.

Il progetto “A lezione d’acqua” che, da 12 anni, Acqualatina mette a disposizione di tutte le scuole dell’Ato4, dalle primarie alle università, ogni anno coinvolge decine di migliaia di studenti con iniziative di vario tipo, differenziate in base alla fascia di età dei partecipanti, ed è stato inserito da UTILITALIA, federazione nazionale delle utilities, tra le best practice italiane, selezionato su 274 progetti realizzati da 134 Società.

“Sono davvero felice di vedere così tanti bambini interessati al tema della tutela ambientale – ha affermato il Presidente di Acqualatina, Michele Lauriola.

D’altronde, i più giovani sono il primo e più importante riferimento di questo progetto, poiché crediamo fermamente nell’importanza di una corretta formazione e sensibilizzazione di coloro che saranno gli adulti e i professionisti di domani.

Quest’anno abbiamo scelto di realizzare l’evento qui a Fiumicello, in una centrale di produzione, per far sì che gli studenti possano sperimentare di persona il lavoro, umano e tecnologico, che c’è dietro la distribuzione delle acque, argomento di forte rilevanza, specie in un periodo di importanti cambiamenti climatici, come quello attuale”.

L’iintervento del sindaco di Spigno Saturnia, Salvatore Vento

Sono lieta di essere qui oggi, in rappresentanza del Comune di Pontinia – ha dichiarato la Consigliere con competenza in Pubblica Istruzione del Comune di Pontinia, Maria Rita D’Alessio. Sono davvero orgogliosa che una scuola di Pontinia sia stata premiata. Ritengo che il progetto di Acqualatina sia un valido supporto ai percorsi formativi delle scuole, per comprendere l’importanza del ciclo dell’acqua e del sistema idrico”.

Anche il Sindaco di Spigno Saturnia, Salvatore Vento, si è detto soddisfatto. “Il mio plauso va a tutti i ragazzi che si sono cimentati in questo concorso, al di là dal premio, perché il loro impegno è indice di grande attenzione su temi tanto delicati. Ringrazio Acqualatina per aver scelto una centrale di produzione, per questo evento: è solo visitando questi luoghi che ci si rende conto di quanto lavoro ci sia dietro la distribuzione idrica. Spero che, per un prossimo evento, venga scelta la centrale di Capodacqua, che ricade nel mio comune. Centrale di grande rilevanza tecnica, tra le due maggiori a servizio del Sud Pontino, ma anche storica”.

Nel corso degli anni, Acqualatina ha trasformato quello che era inizialmente un percorso educativo suddiviso in diverse iniziative scollegate tra loro in un ampio progetto integrato e multicanale, improntato alla sensibilizzazione al risparmio idrico e alla conoscenza del ciclo dell’acqua e del sistema idrico.

Si va da giochi educativi per le scuole elementari a esperimenti di laboratorio con l’acqua per le scuole medie, sino a lezioni tecniche tenute dai nostri ingegneri per le superiori e le università. A tutto ciò si affiancano le visite presso i nostri impianti e presso i laboratori, così da permettere agli studenti di “toccare con mano” la realtà operativa del sistema idrico.

Ogni anno, inoltre, viene ampliato il ventaglio di iniziative per fornire un percorso quanto più completo possibile.

Già da 3 anni la Società collabora con l’Associazione “Teatro Ragazzi” di Latina per la realizzazione di rappresentazioni teatrali, e quest’anno è stata avviata anche una collaborazione con la casa di produzione cinematografica Pitti Movie, che ha messo a disposizione degli studenti le proiezioni del film “Il bacio azzurro”.

In conclusione, si invitano tutte le scuole che volessero partecipare al progetto 2018-2019 a inviare già da ora la propria adesione all’indirizzo email comunicazione@acqualatina.it.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
.uffa { text-align: center; } .inner { display:inline-block; }