Picchia la moglie, la figlia in braccio cade e viene ricoverata: arrestato

Picchia la moglie, la figlia in braccio cade e viene ricoverata: arrestato

Alle 23.30 circa di ieri, sabato, un equipaggio della squadra Volante di Latina è intervenuta a Borgo Grappa, allertata dopo una segnalazione giunta al 113 da parte di alcuni cittadini, impauriti da urla provenienti da una abitazione sulla Litoranea. Giunti sul posto, all’interno dell’appartamento gli agenti hanno notato una donna ferita seduta a terra in un angolo di una stanza, con in braccio la figlioletta, con una ferita alla testa.

La donna, di origine indiana, ha riferito che poco prima il marito dopo un’accesa discussione per futili motivi, accecato dall’ira, l’aveva colpiva ripetutamente facendola rovinare in terra con in braccio la figlia la quale, a causa della caduta, aveva sbattuto la testa procurandosi una ferita lacerocontusa.

L’uomo, il 35enne Jasvir Singh, indiano pure lui, nel frattempo allontanatosi da casa, è stato rintracciato poco dopo nelle campagne limitrofe ed accompagnato in Questura. Ultimate le formalità di rito, su disposizione dell’autorità giudiziaria è stato tratto in arresto per il reato di maltrattamenti in famiglia. La moglie e la bambina sono state soccorse e trasportate all’ospedale Goretti, dove i sanitari hanno diagnosticato dieci giorni di prognosi a testa. Attualmente la piccola è ricoverata per accertamenti.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social