Spaccio di stupefacenti, la Squadra Mobile di Latina arresta un 31enne

Spaccio di stupefacenti, la Squadra Mobile di Latina arresta un 31enne

Nell’ambito delle investigazioni attuate dalla Squadra Mobile di Latina volte ad arginare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti e dei conseguenti reati che costituiscono il corollario di tale annoso fenomeno, ossia furti e rapine connesse con le continue esigenze di denaro da parte di assuntori e spacciatori di basso lignaggio, che rappresentano l’ultimo anello della catena delinquenziale, questa Squadra Mobile – 3^ Sezione Reati contro il Patrimonio e P.A., dava corso ad una rapida ma efficace azione investigativa, che consentiva di individuare ed arrestare un soggetto che deteneva circa 350 grammi di marijuana destinata allo spaccio.

L’attività di polizia giudiziaria, aveva origine dalla segnalazione giunta da un privato, riguardante il conducente di una Toyota Yaris di colore acqua marina, che veniva notato mentre in località Borgo Piave, incontrava un soggetto noto come assuntore di stupefacenti, e con una stretta di mano, cedeva qualcosa in cambio di denaro che gli veniva consegnato praticamente in contemporanea.

Data l’assiduità di tale comportamento ed il sospetto circa una possibile attività illecita posta in essere, veniva predisposto un servizio di osservazione, che dava corpo alla segnalazione e consentiva agli Uff,li di P.G. operanti, di individuare l’autovettura e seguirla abilmente fino alla propria destinazione, ossia una villetta posta su due piani, sita nel comune di Anzio.

Gli accertamenti volti alla identificazione del conducente del veicolo pedinato, consentivano di verificare che tale soggetto in precedenza, era già stato arrestato nell’anno 2012 per produzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marijuana, che lo stesso coltivava in una serra con la complicità di altri individui.

In considerazione delle evidenze investigative, nella tarda mattinata di ieri, veniva effettuata una perquisizione domiciliare che permetteva agli agenti di rinvenire nella disponibilità di R. C., classe ‘87, e porre in sequestro: una busta contenete circa 300 gr. di marijuana destinata allo spaccio, uno stampo artigianale per comprimere la droga e renderla fruibile in panetti nonchè la somma in contanti di 1380 euro.

La persona controllata pertanto, veniva tratta in arresto per il reato di detenzione a fini di spaccio di stupefacente del tipo marijuana sarà giudicata per direttissima presso il Tribunale di Velletri, così come disposto dal dr. Taglialatela, sostituto procuratore presso il Tribunale dei castelli romani, territorialmente competente.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social