Il Comitato Luigi Giura al Premio Terra Laboris

Il Comitato Luigi Giura al Premio Terra Laboris

Il Comitato Luigi Giura è stato invitato dall’Associazione Alta Terra di Lavoro a premiare i vincitori della III edizione del premio Terra Laboris 2018. La manifestazione si è svolta domenica 27 maggio presso il Palazzo Massone situato nel delizioso centro storico di San Lorenzello, in provincia di Benevento.

Il Presidente Emiliano Pimpinella ha consegnato una pergamena ai componenti del team Space4Life, Mattia Barbarossa, Dario Pisanti e Altea Nemolato, che con il loro progetto “Radio-Shield” hanno vinto il concorso Lab2Moon, indetto da Team Indus, sbaragliando la concorrenza di 3.400 partecipanti da tutto il mondo. Adesso questi tre fantastici uagliuni potranno testare “sul campo” il loro ambizioso progetto, uno scudo per proteggere gli astronauti dalle radiazioni spaziali, in una prossima missione finanziata da Google Lunar X Prize. Non c’era modo migliore di onorare la memoria di Luigi Giura, un autentico innovatore per i suoi tempi, che premiare tre giovanissimi innovatori (appena 56 anni in tre).

Il Comitato Luigi Giura, prima della premiazione, ha fatto visita al Ponte Maria Cristina, altra opera realizzata dall’Ingegnere Giura nel 1835 nel territorio del comune di Solopaca. Una giornata sicuramente da non dimenticare. Il Presidente Pimpinella e tutti i membri del Comitato fanno i complimenti anche ad un altro vincitore del premio Terra Laboris, la società Dolceamaro, che con i marchi Papa e Cuorenero, dal 1975 è un’eccellenza nella produzione di confetti, cioccolato e dolciumi. Un sentito grazie a Claudio Saltarelli, Presidente dell’Associazione Alta Terra di Lavoro, per l’invito e per aver coinvolto il Comitato nella consegna dei premi e a tutti coloro che hanno partecipato all’evento. Arrivederci alla prossima edizione del Premio Terra Laboris!

You must be logged in to post a comment Login

h24Social