Libri: un ricco mese di maggio per la lettura a Cisterna

Libri: un ricco mese di maggio per la lettura a Cisterna

La Biblioteca di Cisterna con il progetto “LeggiAmo” e il gruppo locale di Nati per Leggere hanno ricevuto il Premio Nazionale Nati per Leggere categoria “Reti di libri”. La targa e 2mila euro per incrementare il patrimonio librario nella rete territoriale sono stati consegnati lo scorso 14 maggio all’interno del Salone Internazionale del Libro di Torino.

A giudicare il progetto della Biblioteca di Cisterna il migliore d’Italia è stato un comitato di esperti della letteratura d’infanzia e di pedagogia. Questa la motivazione ufficiale: “La Biblioteca di Cisterna ha promosso e attivato una rete con le biblioteche comunali di Aprilia e Cori, coinvolgendo i pediatri di base operanti nei due territori limitrofi, svolgendo attività in rete di promozione alla lettura dal prenatale all’età prescolare e lavoro di formazione per adulti. Lodevole la presentazione della rete e l’impegno nella comunicazione e nella partecipazione a eventi nazionali di promozione alla lettura”.

Ma tante sono ancora le iniziative in corso, e tante quelle da tenersi, organizzate o promosse dalla Biblioteca comunale in stretta collaborazione con ‘Nati per Leggere’ e, nel caso della campagna nazionale “Il Maggio dei Libri” con l’Istituto Comprensivo Leone Caetani.

L’incontro con l’autore Daniele Aristarco

Giovedì 17 maggio, nella corte interna di Palazzo Caetani, l’autore Daniele Aristarco ha incontrato gli alunni del secondo ciclo primaria e della scuola secondaria di primo grado, mentre nel pomeriggio si è tenuto un incontro di formazione con i docenti “Dimmi di no e ti dirò chi sei – raccontare la disobbedienza”. Le letture dell’autore sono state alternate da interventi musicali curati da Chiara Perciballi.

Venerdì 18, invece, si è tenuta la seconda edizione del Pedi-book “La piazza racconta” con attività di lettura e promozione alla lettura. In Piazza XIX Marzo si sono succeduti “Naturalmente in rima…”  con Massimiliano Maiucchi, le “Fiabe animate” di MOB (Mobilitazioni Artistiche) con Marianna Cozzuto, le “Storie disegnate” del disegnatore Danilo Angeletti, “Read me! Storytelling in lingua inglese” con  Daiana Liotta, “…con il sole di maggio”  letture #abassavoce con il Gruppo locale Nati per Leggere, “Inventare la lettura per inventare il mondo” letture a cura de Lapostrofo, “Leggendo…giocando” con il Gruppo Scout. A ciò si è aggiunto un angolo espositivo di libri per bambini curato dalle librerie “Anacleto” e “Voland”.

Oggi invece, le attività si trasferiranno in Piazza Signina a Cori per “Un parco di libri”. Si tratta di una collaborazione con la Biblioteca comunale lepina e Nati per Leggere per promuovere la lettura tra i bambini dai 0 ai 6 anni e loro famiglie.

“La promozione della lettura – ha commentato il dirigente del Settore Cultura e Pubblica Istruzione, Luciano Bongiorno – è uno degli obiettivi che da tempo persegue questo settore. Grazie alla competenza e all’impegno degli operatori della Biblioteca comunale e ai volontari di Nati per Leggere, nonché alla collaborazione con gli istituti scolastici e vari enti del territorio come la Asl, i pediatri e i comuni a noi vicini, stiamo realizzando una serie di attività che portano la lettura oltre le mura della scuola o della biblioteca associandole  l’aspetto ludico, sociale e ricreativo. Uno sforzo ripagato dalla crescente presenza di bambini, ragazzi e anche adulti che leggono e dall’importante premio nazionale di Nati per Leggere.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social