L’associazione B&B Fondi lancia la tourist card “Terre di Confine”: i dettagli

L’associazione B&B Fondi lancia la tourist card “Terre di Confine”: i dettagli

La tua vacanza cambia volto con la tourist card Terre di Confine, ideata dall’associazione B&B Fondi. “Attraverso una guida in cui, oltre a dettagliate descrizioni delle bellezze storiche, artistiche e paesaggistiche delle città del comprensorio, sono comprese un’ampia serie di attività convenzionate, si potranno ottenere vantaggi e sconti”, fanno sapere i promotori dell’iniziativa. “I servizi vanno dalla ristorazione al wellness, passando per lo shopping e il noleggio auto, senza dimenticare lidi e ovviamente strutture ricettive extralberghiere. La guida, però, è molto di più. Rappresenta un unicum per Fondi, Terracina, Monte San Biagio, Lenola e Sperlonga. In un comodo pieghevole gli avventori possono riscoprire la storia di questa terra di confine e conoscerne la bellezza e i segreti. Il tutto per offrire un servizio che permetta di vivere il proprio soggiorno come meglio si vuole: dal divertimento, alla cultura. Ecco come funziona la card: tutti gli esercizi commerciali presenti nella guida offriranno almeno il 10% di sconto su una gamma di prodotti o servizi. Per ottenerla, una volta proceduto al Check In presso la struttura ospitante, i visitatori potranno chiedere la Tourist Card, con le tue date di permanenza. In quell’intervallo di tempo si potrà usufruire degli sconti”.

Come spiegano dall’associazione B&B, presieduta da Tommaso De Virgilio: “Terre di Confine non è solo uno slogan. È uno spazio, è un territorio, una storia, una tradizione. La nostra è una terra che va varcata, e vissuta. Lungo la Via Appia, o la Via Francigena, scoprirete antichi Regni, bellezze immutate, relax delle nostre terre, un clima fantastico; vivrete nel passato e nel futuro, tra vecchie mura edificate prima di Roma e fortezze inespugnabili; vedrete il mare cristallino, le statue di marmo bianco degli Imperatori; camminerete sulle montagne e nelle valli incontaminate; vi addormenterete su prati, magari affianco un ruscello dall’acqua gelida. Terre di Confine è questo, ed altro ancora. È un’esperienza che si trova nei borghi e nelle cittadine, nei parchi dei Monti Ausoni e dei Monti Aurunci; è nel mare, nei laghi, lungo i ruscelli. È nel silenzio della natura, o nel caos di una serata festiva sulla spiaggia. Raccontare tutto sarebbe impossibile. È ora di viverla”.

L’appuntamento con la presentazione della tourist card Terre di Confine è per venerdì 25 maggio alle 18.30 presso la sala conferenze del Castello di Fondi.

A questo link si può scaricare la guida e la carta del turista: http://www.bbfondi.com/wp-content/uploads/cdt/Terre-di-confine-2018–Carta-del-turista.pdf

Per info: www.bbfondi.it, bbfondi@gmail.com, https://www.facebook.com/BBFondi/

You must be logged in to post a comment Login

h24Social