Avvocato sorpreso a spacciare droga, il gip lo lascia in carcere

Avvocato sorpreso a spacciare droga, il gip lo lascia in carcere

Interrogato dal gip, l’avvocato sorpreso dai carabinieri a spacciare cocaina nella zona di piazza Roma, a Latina, e arrestato ha scelto il silenzio.

Ugo Pernigotti si è detto dispiaciuto dell’accaduto ma ha preferito non rispondere alle domande del giudice per le indagini preliminari Giorgia Castriota, che ha convalidato l’arresto e disposto per il legale latinense la misura della custodia cautelare in carcere.

I carabinieri lo hanno bloccato dopo averlo visto cedere una dose di droga a un 31enne.

In breve tempo i militari hanno trovato altre 27 dosi in possesso dell’avvocato Pernigotti e, nel corso della perquisizione dell’abitazione del legale, sono spuntati fuori altri 163 grammi di coca e materiale di provenienza furtiva, che ha fatto ipotizzare agli investigatori il coinvolgimento dell’avvocato anche in una serie di furti e in un giro di ricettazione.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social