Lollo-gate, slitta l’udienza a Perugia per 19 imputati

Lollo-gate, slitta l’udienza a Perugia per 19 imputati

Slitta l’udienza preliminare per il cosiddetto Lollo-gate. A distanza di tre anni dagli arresti e dallo scandalo per il presunto sistema corruttivo messo in piedi all’ombra della sezione fallimentare del Tribunale di Latina, con procedure concorsuali pilotate e aziende in crisi saccheggiate a colpi di mazzette, e dopo che l’ormai ex giudice ha patteggiato la pena a tre anni e mezzo di reclusione, il giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Perugia, competente a decidere su vicende che riguardano magistrati pontini, che deve pronunciarsi sulla richiesta di giudizio per 19 coimputati, ha fatto slittare l’udienza al prossimo 6 luglio.

Una decisione presa dal giudice Piercarlo Frabotta per problemi relativi alla notifica dell’udienza stessa ad alcuni imputati.

Imprenditori, commercialisti, dipendenti del Tribunale e avvocati sotto accusa, alcuni dei quali hanno già scelto di essere giudicati con riti alternativi, dovranno così presentarsi nel Tribunale umbro tra due mesi.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social