Formia, la cantina teatrale “La Luccicanza” presenta lo spettacolo “Getsemani”

Formia, la cantina teatrale “La Luccicanza” presenta lo spettacolo “Getsemani”

La Cantina Teatrale La “Luccicanza” è lieta di presentare e proporre lo spettacolo teatrale-musicale “Getsemani” che racconta in chiave rivisitata e attualizzata quelle che furono le vicende di Gesù di Nazareth nella sua ultima settimana di vita. Ispirandosi al celebre Film “Jesus Christ Superstar” verrà presentata una messa in scena che ha come riferimento la versione cinematografica del film pubblicato nel 1973, nel quale i personaggi verranno portati sul palco da un pulmino anni ’70, guidato da un “autista” che in realtà non prende mai alcuna sembianza e che in questa nostra interpretazione, viene aggiunto ai personaggi come entità divina e creatore dello spettacolo, in metafora della creazione del mondo.

La “luccicante” rivisitazione, che già nel suo originale concepimento, prevede una versione diversa degli eventi, attualizzati nel periodo degli anni ’70 è a sua volta riadatta in chiave originale nel interpretazione e nella personalità dei personaggi storici. In particolare nella figura di Giuda Iscariota, che di fatto tradisce il messia, ma tale azione la compie per un forte senso di protezione e amore verso Gesù. Infatti Giuda comprende che arrivati a Gerusalemme, l’entusiasmo dei seguaci, apostoli, sta andando fuori controllo. Gli ideali fondamentali di Gesù si stanno trasformando e concretizzando per obbiettivi materiali e non come aiuto ai poveri, ai bisognosi e soprattutto per trasmettere negli uomini l’ideale pacifico e di convivenza collettiva, senza gestione diversificata da parte del potere.

Tutto questo, rende la missione di Gesù un pericolo all’effettivo controllo del potere di Roma che a sua volta potrebbe schiantare la rivolta facendo carneficina ideale, ma soprattutto fisica di Gesù e i suoi seguaci. Entrambi procedono per proteggersi da questo pericolo, ma Giuda, sospinto dal senso di protezione quasi materno, verso Gesù, senso di protezione che lo porta a “tradire” il messia, consegnandolo ai Sacerdoti giudei, che a loro volta, tradiscono le intenzioni di Giuda, decidendo in accordo con Roma, nella figura di Ponzio Pilato, anch’egli poco convinto, che si ritrova quasi costretto di far crocifiggere Gesù. L’aspetto interpretativo di Giuda con affetto materno ha ispirato l’idea che questo personaggio venga interpretato da una donna e che la schiera dei 12 apostoli sia appunto suddivisa in 6 uomini e 6 donne per dare simbolicamente l’impatto scenico del concetto della parità di genere.

CAST
Jesus: Angelo Di Zazzo
Judas: Pamela Passalacqua
Maria Maddalena: Camilla Mitrano
Ponzio Pilato: Nicola Ciccariello
Caifa: Ivan Franzini
Annas: Daniela Dato
Peter: Stefano Curcio
Simon Zelotas: Simona Rossi
Erode: Giuseppe Prisco
Autista Pulmino: Pierluigi Cova

ENSEMBLE APOSTOLI:
Achille Mazzola – Giorgia Forcina – Marco Sasso – Gaia Spinosa – Enzo Santoro – Erika Colledanchise Masella – Dalila Lombardi – Giuseppe Prisco – Amos Cassano.

DANZA:
Corpo di Ballo del “Il Centro del Movimento” di Gaeta
Coregrafie a cura di Rita Spinosa

STORICO:
Guardie Romane a cura dell’Associazione “Sogni e Spade” di Gaeta

COSTUMI.
a cura di W.A.S.T.E.

CINEMA:
Riprese e Montaggio Video – Live Cinematografico a cura di Hydra Communication.

PRE-PRODUZIONI AUDIO:
a cura di Giuseppe Saltarelli e Stefano Curcio

ASSISTENTI DI SCENA: Pierluigi Cova – Chiara De Conca

REGIA: Diego Sasso

Ringraziamento Speciale alla Chiesa Cristiana Avventista del 7° Giorno di Gaeta e Associazione “KOINE'” Salotto Culturale di Formia per la sensibile collaborazione.

Biglietto: Botteghino €12 – Prevendita €10
Info e Prenotazioni: 340.5395641

Prevendita Biglietti:
Gaeta – I Viaggi di Kilroy – Via Veneto, 6 – Caffè Piazza Roma – Piazza della Libertà
Formia – Bar Vittoria – Piazza Vittoria – Salotto Culturale Koine’ – Via Lavanga, 175

You must be logged in to post a comment Login

h24Social