Bassiano, Giunta Guidi: sabato la presentazione della relazione di fine mandato

Bassiano, Giunta Guidi: sabato la presentazione della relazione di fine mandato

Sarà presentato nel corso di un’Assemblea Pubblica che si terrà sabato 5 Maggio alle 18:00 all’Auditorium Comunale di Bassiano, il Rendiconto di gestione redatto dalla Giunta Guidi, già passato all’approvazione dell’ultimo Consiglio comunale.

Il Rendiconto di gestione è l’ultimo atto politico con cui la Lista Bassiano Futura, alla guida del piccolo centro dei Lepini, dal 2013 ad oggi, chiede ai cittadini di Bassiano di valutare, e rinnovare loro, la fiducia politica ed amministrativa, attraverso un nuovo mandato elettorale. Un lungo elenco di opere pubbliche realizzato nell’arco di un breve tempo, a cominciare dal rifacimento della pubblica illuminazione, all’avvio del progetto per l’estensione del gas in località Prata, via Carpinetana Vecchia, via Casantola, via Cornette e Madonna degli Angeli. La redazione del nuovo Regolamento Edilizio assieme a misure volte al recupero dei fabbricati del centro storico, attraverso misure ad hoc, tra le quali l’avvio delle procedure per il nuovo piano regolatore.

L’efficientamento energetico per i locali della ex Caserma e la scuola primaria Aldo Manuzio sono stati di fatto progetti premiati dalla “tenuta” di una Giunta che si è mostrata granitica anche quando posta dinanzi ad un bivio ha resistito nella sua integrità morale e fattuale respingendo in blocco, assieme a tutti i cittadini, la chiusura del plesso scolastico divenuto poi simbolo di resistenza e unità dell’intera Comunità di Bassiano. Un comune che da decenni resiste alla penalizzazione dettata da bilanci che spingono verso la sopravvivenze i comuni rurali. Nel Rendiconto di gestione l’amministrazione guidata dal sindaco Domenico Guidi porta a casa, oltre ad una serie di attività messe in campo con i comuni vicini per la gestione di alcuni servizi in economia di scala, la realizzazione dei muri di sostegno per l’eliminazione dei rischi idrogeologici, per la via di accesso al paese e attraverso il PSR2014_2020 il rifacimento di quasi tutta la rete stradale comunale e delle strade di campagna. La messa in sicurezza di via Ninfina nei tratti di sua competenza.

L’avvio della realizzazione della nuova caserma dei Carabinieri. Il rifacimento di molte strade del centro storico e l’eliminazione delle barriere architettoniche nei siti d’interesse turistico. Non da ultimo la collocazione dell’antenna di telefonia mobile che ha destato sterili polemiche ma che da qui a poco renderà il paese più sicuro e raggiungibile dai servizi offerti dalla rete anche alle imprese che operano sul territorio. E sempre in ambito territoriale si annovera per la prima volta nella storia dei Comuni dei Lepini, la riduzione della Tassa Rifiuti, grazie all’aumento della percentuale della raccolta differenziata e l’avvio di un sistema di compostaggio in “house”. Tra gli elementi di spicco va annoverato il Piano Agricolo redatto tra l’Amministrazione e le Aziende che operano sul territorio. Un piano teso ad implementare la distribuzione sulla filiera corta delle produzioni dei prodotti tipici locali. Dal prosciutto di Bassiano all’Olio. Un sistema di feedback che ha consentito al piccolo centro dei Lepini di aggiudicarsi un premio blasonato quale l’Opengov.

Un riconoscimento a carattere nazionale rivolto a quegli Enti che danno massima assistenza alle Aziende che intendono implementare o avviare le proprie attività sul territorio, supportandole in ogni adempimento burocratico. In ultimo, ma non da ultimo gli amministratori di Bassiano Futura spiegheranno ai cittadini, nel dettaglio, ciò che hanno fatto ed intendono fare per la Scuola, lo Sport e la Cultura. Tre settori strategici e vitali che rientrano nel piano delle priorità politiche che la Giunta Guidi ha perseguito nel corso di questi anni, dando un chiaro segnale di ciò che può diventare un piccolo centro sperduto tra i monti, se la cultura del bello e della cura del paesaggio, del buon cibo e della buona cucina convivono.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social