Bassiano Enduro, al via la seconda edizione

Bassiano Enduro, al via la seconda edizione

Giù lungo i versanti del Monte Semprevisa (1537 mt slm) in sella alla mountain bike. Prove in discesa di destrezza, equilibrio e controllo delle emozioni. Intorno una cornice paesaggistica spettacolare tra sentieri naturali, passerelle, drop e rampe. Il 6 maggio il 2° Bassiano Enduro sarà la prima tappa della Coppa Lazio, valida anche per il campionato provinciale.

In casa della Asd Gravity Bassiano si mettono a punto gli ultimi dettagli dell’evento della Federazione Ciclistica Italiana, promosso da Opes e patrocinato dal Comune di Bassiano (partner Bike Store, ProAction, Tercam, Thok E-Bikes, Prosciuttificio Reggiani, Caffè Fiorentini, Mercuri Assicurazioni, Campana Commercio e Lavorazione Cereali, Ottica Curinga, Guidi Gioielli, Art Designer, La Taverna dei Briganti, Osteria delle Mura, Extyle, Bertipaglia Carburanti). Biker provenienti da diverse regioni italiane si ritroveranno nel centro lepino per misurare le proprie abilità in tre prove speciali, da affrontarsi in successione.

Verranno percorse in ordine cronologico le prove speciali Nera, Raven e Leprotto. Un totale di 26 km per un totale di 720 metri di dislivello. I padroni di casa della Gravity Bassiano si presentano ai nastri di partenza con otto atleti in gara: Marco Lepre, Matteo Pavone, Carlo Sartini, Riccardo Corvo, Marco Ferrone, Christian Andrej Dram, Francesco Mosca e Lorenzo D’Arcangeli. L’interno campo gara sarà monitorato da sanitari e Protezione Civile, oltre che dai membri dello staff.

Categorie maschili e femminili, sia agonisti che amatori: assoluti, esordienti, allievi, Juniores, Elite, Junior Master Sport e Master.
Premiazioni singole (primi tre assoluti e prime tre di ogni categoria) e di squadra (la somma dei punti di tutte le gare di ogni atleta della stessa società di appartenenza). Ad ogni prova viene assegnato un punteggio per la graduatoria finale. Gli ordini di partenza, i primi 30 per le categorie maschili e i primi 10 per categorie femminili, sono assegnati in base al ranking del’anno precedente della Coppa Lazio.

Le prove speciali di abilità e tutti gli elementi che le caratterizzano, non devono essere assolutamente provate da alcun partecipante prima della gara. Ogni “taglio” degli elementi di abilità, viene penalizzato con 10 secondi sul tempo totale. Il villaggio del Bassiano Enduro viene allestito in Piazza Matteotti. Alle 9 la partenza del primo concorrente. Alle 10 al via la prova speciale Nera, alle 11.05 la Raven e alle 12.25 la Leprotto. La Coppa Lazio proseguirà il 20 maggio a Civitavecchia e il 17 giugno a Cervaro.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social