Le “evasioni” del 1°maggio. Un arresto a Latina e uno a Fondi

Le “evasioni” del 1°maggio. Un arresto a Latina e uno a Fondi

Il giorno di festa, l’aria calda e da scampagnata devono aver fatto scattare qualcosa nella mente di due persone, una a Latina e un’altra a Fondi, che il 1° maggio sono evasi dai domiciliari. Per loro, ovviamente, sono scattate le manette.

Nel caso di Latina, i Carabinieri di Borgo Grappa, hanno tratto in arresto per il reato di “evasione” D.M. 27enne del luogo. L’uomo, non essendo in casa al momento dei controllo dei militari, non solo in attesa del rito direttissimo rischia di finire in carcere, ma ha fatto scattare una denuncia a piede libero anche per la fidanzata, una 24enne anche’essa del luogo, che adesso dovrà rispondere di “favoreggiamento personale”, poiché, secondo i militari, aveva “fornito false informazioni sull’assenza del fidanzato”

A Fondi, invece, le manette sono scattate in flagranza di reato per una 30enne del luogo, sorpresa dai Carabinieri fuori dalla propria abitazione. Riportata dai militari presso la propria abitazione, sarà il giudice a decidere come dovrà scontare la propria pena.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social