Furto a Itri, due campani fermati col bottino sull’A1

Nel corso dei servizi istituzionali in ambito autostradale, dedicati alla prevenzione dei fenomeni delittuosi e repressione dei reati, gli agenti alla sottosezione Polizia Stradale di Cassino hanno intercettato e controllato sull’A1 un furgone con due uomini a bordo.

Risultati originari della vicina Campania, sono apparsi subito nervosi e poco collaborativi con gli agenti, non riuscendo a fornire indicazioni valide rispetto la provenienza e la destinazione dell’ingente quantitativo di materiale elettrico ed edile che trasportavano.


Dopo alcuni accertamenti, è emerso che la merce era stata asportata durante la notte in un magazzino situato nel Comune di Itri, e per i due “pseudo” elettricisti rimane l’attesa per il giudizio della Procura: deferiti anche per possesso di attrezzi atti allo scasso. Tra la merce sequestrata anche apparati di diffusione audio. Tutto poi avviato alla riconsegna ai legittimi proprietari.