Autostrada, i giudici concedono altro tempo per le “indagini”

Autostrada, i giudici concedono altro tempo per le “indagini”

L’autostrada può attendere.

Il Consiglio di Stato, chiamato a pronunciarsi sull’appalto per la realizzazione dell’autostrada Roma-Latina e della bretella Cisterna Valmontone, un affare da 2,7 miliardi di euro, impugnato dal raggruppamento di imprese con capofila Salini Impregilo, ha dato altri 90 giorni di tempo per il deposito della relazione chiesta al Capo dipartimento vigilanza di Bankitalia e autorizzato quest’ultimo a delegare l’attività di verifica a un funzionario di Palazzo Koch.

La relazione dovrà così essere consegnata entro il 15 giugno e l’udienza, in cui i giudici dovranno decidere se dare il via all’opera o rimettere tutto in discussione, si terrà il 26 luglio.

SEGUI LE NEWS DI H24NOTIZIE SU FACEBOOK (clicca qui)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social