Affari con lo spaccio di shaboo ai domestici filippini, condanna definitiva

Affari con lo spaccio di shaboo ai domestici filippini, condanna definitiva

Condanna definitiva per la 28enne filippina Hernandez Gladys, arrestata a Cisterna di Latina insieme al marito e accusata di spaccio di shaboo, la potente e pericolosissima droga dagli effetti stimolanti superiori di dieci volte quelli della cocaina.

La coppia era stata trovata dai carabinieri in una villetta di Cerciabella in possesso di quasi 5 grammi della sostanza stupefacente, da cui era possibile ricavare 148 dosi, due bilancini di precisione e materiale per il confezionamento delle singole dosi.

Secondo gli investigatori, i due facevano affari spacciando shaboo a domestici filippini di Roma e Latina.

La donna, in particolare, era stata considerata addetta alla vigilanza della villetta.

Il Tribunale di Latina ha condannato la 28enne a tre anni, sei mesi e venti giorni di reclusione. Una sentenza confermata dalla Corte d’Appello di Roma e resa ora definitiva dalla Cassazione.

SEGUI LE NEWS DI H24NOTIZIE SU FACEBOOK (clicca qui)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
.uffa { text-align: center; } .inner { display:inline-block; }