Stalking e violenza sessuale sulla ex: le accuse non reggono e viene assolto

Stalking e violenza sessuale sulla ex: le accuse non reggono e viene assolto

Assolto per non aver commesso il fatto. Si è concluso così il processo a M.C., 50 anni, di Cisterna, accusato di stalking e violenza sessuale sulla ex compagna.

Secondo gli inquirenti, il 50enne aveva perseguitato la donna non accettando la fine del loro rapporto, l’aveva costretta a subire rapporti sessuali e, all’ennesimo rifiuto a riallacciare la loro relazione, si era anche cosparso di benzina e dato fuoco davanti alla ex e alla figlia minorenne.

Tanto le ipotesi di stalking quanto quelle di violenza sessuale non hanno però retto nel corso del dibattimento. Davanti al Tribunale di Latina è stato esaminato anche l’imputato, difeso dagli avvocati Valentina Macor e Cristiano Montemagno, e come chiesto dallo stesso pubblico ministero Luigia Spinelli, alla fine i giudici Francesco Valentini, Giorgia Castriota e Maria Assunta Fosso lo hanno assolto.

SEGUI LE NEWS DI H24NOTIZIE SU FACEBOOK (clicca qui)

Comments are closed.

h24Social