Pallamano, HC Banca Popolare Fondi vittoriosa con la corazzata Trieste

I ragazzi allenati da De Santis fermano la capolista sul 28-26 e tornano a sperare per l'inizio del girone di ritorno

Pallamano, HC Banca Popolare Fondi vittoriosa con la corazzata Trieste

Grandissima e convincente prova dell’HC Banca Popolare Fondi, che ieri sera, in un gremito palazzetto dello sport locale, ha vinto la sua prima partita della poule promozione. Era ultima in classifica staccata da tutte le altre, prima della gara casalinga che è andata in diretta tv su Sport Italia.

La classifica ancora non sorride ai rossoblu, che rimangono fanalino di coda a 3 lunghezze, pari merito con il Padova; adesso l’aggancio alla terza piazza, determinante per l’accesso diretto alla serie A1 a girone unico nazionale, è più fattibile. Oltre il punteggio, sale anche il morale, per aver fermato la capolista Trieste, che oggettivamente non ha brillato in quel di Fondi, con i padroni di casa che hanno sempre controllato il match.

Fin dalle prime battute, l’HC Fondi ha provato ad imporre il proprio gioco con Rigante, Filic e Mathà a sparigliare la difesa avversaria. Le giuste incursioni di Dall’Aglio, di capitan D’Ettorre, Conte e Zizzo facevano il resto. il +1 dopo 10’, che diventava +2 al 20’ e addirittura +4 (14-10) alla fine del primo tempo, faceva ben sperare i tifosi, che comunque esternavano cauto ottimismo, anche per via del blasone degli avversari.

La fotografia del match può essere la prima azione di gioco della seconda frazione: fase offensiva sbagliata dal Trieste, lancio lungo verso Zizzo che in contropiede buca la porta avversaria. In realtà il secondo tempo si è dimostrato più complicato per i padroni di casa soprattutto per via delle espulsioni da 2minuti. Basti considerare che grazie a tre di queste al 20’ è arrivato il cartellino rosso per Mathà, e, che per via di queste, i rossoblu hanno giocato tanti minuti uno in meno. Va però osservato, che malgrado le espulsioni temporanee, spesso, il Fondi è riuscito addirittura a mettere a segno il gol in quei particolari momenti di partita.

Alla fine il match si è concluso 28-26, ma poteva finire anche con un più giusto +4 se solo i ragazzi allenati da mister Giacinto De Santis non si fossero rilassati nel finale. L’importante è aver portato a casa i due punti, determinanti per continuare a sognare e per arrivare carichi alla prima del girone di ritorno, che vedrà, ancora a Fondi l’HC Banca Popolare, affrontare i nuovi leader della classifica, ovvero i giocatori del Bressanone.

Classifica attuale della Poule Promozione: Brixen 8, Trieste 7, Cologne 5, Siracusa 4, Padova 3, Fondi 3.

Comments are closed.

h24Social