Un impianto di biometano a Latina: l’incontro con i cittadini

Un impianto di biometano a Latina: l’incontro con i cittadini

Alla luce del dibattito sorto intorno all’impianto di biometano che dovrà sorgere a Latina Scalo, l’amministrazione comunale ha organizzato per martedì 20 marzo un incontro tematico per informare la cittadinanza nel modo più analitico e approfondito possibile sul tema del biometano e sul suo contributo allo sviluppo di un’economia circolare a beneficio dell’ambiente.

“Biometano – Tecnologia e Sicurezza: Incontro tra Politica e Ricerca” – questo il titolo del convegno – si terrà alle 17 nella sala Enzo De Pasquale del Comune. Vi parteciperanno il sindaco Damiano Coletta e l’assessore all’Ambiente Roberto Lessio per l’amministrazione, e come relatori: Pasquale Milo, presidente dell’ISDE (Associazione Medici per l’Ambiente) di Latina; Valerio Paolini del CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche); Maurizio Petruccioli, docente presso l’Università degli studi della Tuscia; Nicola Colonna, ricercatore presso l’ENEA; Sofia Mannelli, presidente dell’associazione “Chimica Verde Bionet”; Alessandro Corsini dall’Università La Sapienza di Roma; Antonio Nardone, responsabile del settore Ecologia e Ambiente della Provincia di Latina.

“La gestione della frazione organica (FORSU) e degli scarti e residui di lavorazione di molte filiere agroindustriali – spiegano i relatori presentando l’appuntamento – oltre a rappresentare una preoccupazione ambientale, determina elevati costi di logistica e trattamento che incidono pesantemente sul bilancio dei Comuni e delle aziende. Lo stoccaggio in discarica non può più essere considerato una soluzione accettabile e anche il quadro normativo nazionale ed internazionale sta stimolando le amministrazioni locali e i privati a gestire questi flussi di materia nell’ottica dell’economia circolare, che cerca di ridurre al minimo lo sfruttamento delle risorse naturali primarie attraverso il riuso, il riciclo e la valorizzazione degli scarti come materia prima o energia”.

Rappresentanti del mondo della ricerca ed esperti della tecnologia incontreranno amministratori e cittadini per illustrare loro dei casi in cui questa tecnologia può effettivamente essere la scelta ottimale per la gestione delle materie organiche e quali siano le caratteristiche degli impianti.

Sul piazzale adiacente il Comune sarà inoltre possibile visionare il mezzo mobile del CNR attrezzato con un piccolo impianto di produzione di biogas.

Comments are closed.

h24Social