La Giovolley Aprilia ottiene la salvezza matematica. Malfatti: ‘Obiettivo raggiunto’

La Giovolley Aprilia ottiene la salvezza matematica. Malfatti: ‘Obiettivo raggiunto’

Con la vittoria su Scafati e i tre punti incamerati la Giovolley Aprilia ottiene matematicamente la salvezza, obiettivo centrato con largo anticipo dalle ragazze di Tonino Federici, brave a calarsi in questa realtà e a venire fuori con il carattere e la tecnica.

Il presidente Malfatti e il tecnico Federici

Questa squadra sta esprimendo un gioco bellissimo, frutto della qualità, dell’abnegazione e della voglia di rifarsi da parte di tutte le componenti della rosa.

Il pensiero del presidente Claudio Malfatti. “Siamo a celebrare un grande risultato, non solo per la città di Aprilia, ma per il territorio e la regione tutta. Ricordo a inizio stagione delle molte difficoltà nel formare la squadra, della ricerca delle atlete e dell’inizio non proprio sereno. Molti già in partenza ci davano per battuti o meglio per retrocessi.

Abbiamo dimostrato con il lavoro e con i fatti di poter meritare la permanenza in B1 con un gruppo di atlete di grande livello tecnico, ma soprattutto umano. Il merito è dunque delle ragazze, ma ancor più dello staff, dal DS Mauro Petetta al bravo Andrea Mafrici, per passare a Tonino Federici che ha accettato la sfida, si è messo in gioco e ha costruito una bellissima cavalcata. Il mantenimento della categoria è per noi fonte di orgoglio, di grande visibilità, abbiamo dato risposte a tutti. Un ringraziamento per l’ottimo lavoro svolto alla logistica, al centro servizi e all’area commerciale. Ora che siamo in ballo, non vogliamo fermarci, ci giocheremo le nostre possibilità e cercheremo di fare il massimo in questa ultima parte di stagione”.

Comments are closed.

h24Social