Pallavolo, Coppa Lazio: la Volley Terracina cede nel finale

Pallavolo, Coppa Lazio: la Volley Terracina cede nel finale

“A distanza di pochi giorni un altro tie-break risulta essere fatale per la Volley Terracina che, nella gara di andata della semifinale della Coppa Lazio contro la Fenice Pallavolo, vede sfumare la vittoria dopo essere stata in vantaggio per due set a uno.

Ora le giovani biancocelesti per poter centrare la finale, devono andare a conquistare bottino pieno nella gara di ritorno in programma la prossima settimana sul campo della formazione romana.

Parte meglio la squadra ospite che dopo pochi scambi giocati si trova in vantaggio 7-3, la rimonta del Terracina non si fa attendere e in breve si arriva sul 7-6, ma nuovamente la Fenice allunga e torna sopra 12-6, causa qualche errore di troppo delle biancocelesti. Sembra un po’ di rivedere il primo set della partita scorsa contro il Labico, con le ragazze di Mr. Pesce ancora con la testa altrove, infatti la Fenice senza alcuna difficoltà continua a fare punti, 17-10 con la Perini al servizio. Il trend intrapreso purtroppo continua per la Volley Terracina e il punteggio le vede inesorabilmente in svantaggio 22-16, set chiuso successivamente dalla squadra ospite sul 25-19 dopo un errore in attacco del Terracina.

Il secondo set inizia decisamente con più equilibrio, 4-4, ma negli scambi successivi Terracina prende due lunghezze di vantaggio, 9-7. La squadra di casa ora prende fiducia e continua a mettere palloni a terra grazie soprattutto al capitano Mancini, che porta le sue compagne sul punteggio di 16-10, accompagnate da una determinazione completamente diversa rispetto al set precedente. Fenice sembra accusare il colpo e cede qualcosa, Terracina continua a salire nel punteggio 22-12 che anticipa la vittoria del set con la Carrisi che butta a terra la palla del 25-14 finale.

Nuovo equilibrio in avvio del terzo set, con la Fenice che nelle giocate seguenti prende un leggero vantaggio, 7-6 ma le biancocelesti recuperano e trovano la parità sul 10-10, per poi tentare l’allungo andando sul 16-13 con muro della Tigli sulla Toto Brocchi. La partita ora vive di bei scambi da ambo le parti, Fenice pareggia sul 16 pari ma Terracina allunga nuovamente sul 21-18 con la De Bellis da posto quattro, la Pizzuti mette giù la palla del 24-18 che significa set-ball e poi la Fenice consegna il set sul 25-19 dopo l’errore in attacco della D’Ambrosio.

Altra speculare parità nei primi scambi del quarto set, di nuovo 4-4 prima e 9-9 poi, ma la Fenice fa il break e va sul 13-9, con qualche errore di troppo della squadra di casa. Pesce chiama tempo, al rientro la D’ambrosio al servizio crea lo scompiglio nella ricezione biancoceleste e porta la Fenice sul 16-10 nella confusione del gioco terracinese in questo frangente, con il punteggio che cammina sempre più a favore delle romane che chiudono il set sul 25-18 pareggiando i conti e rimandando il tutto al tie-break.

Parte bene Fenice che va sul 3-2 con la Gavazova in evidenza, allungando poi e arrivando al cambio campo in vantaggio 8-5, divario invariato poco dopo, 10-7, la Sturabotti trova il 12-7 con un bell’attacco dalla seconda linea, Terracina opera un recupero incredibile ma alla fine a portare a casa la vittoria è la formazione romana che vince con il punteggio di 15-13”.

Comments are closed.

h24Social