Atti intimidatori al sociologo Marco Omizzolo, la solidarietà delle istituzioni

Atti intimidatori al sociologo Marco Omizzolo, la solidarietà delle istituzioni

Ancora un atto intimidatorio ai danni del sociologo e giornalista Marco Omizzolo, da anni impegnato nella lotta contro il caporalato e contro l’avanzare delle agromafie in territorio pontino. Una battaglia testimoniata anche dalla sua ultima pubblicazione “La Quinta Mafia”. Battaglia che nei giorni scorsi gli è costata l’ennesimo atto intimidatorio ai danni della propria autovettura. Non è la prima volta che Omizzolo si ritrova con pneumatici tagliati e altri danni come ad esempio al parabrezza.

La sua dedizione alla causa, esposizione mediatica e lo stare dalla parte dei più deboli, come ad esempio i Sikh, fanno in modo che arrivino segnali di solidarietà e vicinanza da vari ambiti, come ad esempio l’associazione Reti di Giustizia, il sindaco di Latina Damiano Coletta, il sindaco di Sabaudia Giada Gervasi e il neo consigliere regionale Salvatore La Penna

 

A PAGINA 2 – ‘LA NOTA DEL SINDACO COLETTA’

A PAGINA 3 – ‘LA NOTA DEL SINDACO DI SABAUDIA GIADA GERVASI’

A PAGINA 4 – ‘LA NOTA DEL CONSIGLIERE REGIONALE LA PENNA’

 

Pagina: 1 2 3 4

You must be logged in to post a comment Login

h24Social