Treni in ritardo o cancellati causa neve, Zingaretti: “Inaccettabile”

Treni in ritardo o cancellati causa neve, Zingaretti: “Inaccettabile”

Pendolari bloccati nelle stazioni, ritardi nel Lazio anche di 150 minuti, corse soppresse in serie. Neve e gelo hanno messo in ginocchio anche la rete ferroviaria. Portando il governatore laziale uscente – e ricandidato – Nicola Zingaretti a sbottare.

“Inaccettabile quanto è avvenuto sui treni per i pendolari. Dell’arrivo di basse temperature si sapeva da giorni. Bisogna fare chiarezza per capire chi ha sbagliato e soprattutto affinché non accada mai più”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social