Fondi, Le candele di “Fare Verde” più forti della pioggia

Fondi, Le candele di “Fare Verde” più forti della pioggia

“La pioggia non ha fermato “M’illumino di meno”. Decine di persone hanno passeggiato nel Centro Storico della nostra Città raccogliendo l’invito di “Fare Verde”, che per iniziativa dei Gruppi di Fondi e Monte San Biagio ha organizzato una sorta di percorso culturale e di approfondimento per sensibilizzare l’opinione pubblica relativamente all’importante tema del risparmio energetico, al centro dell’idea lanciata da “Radio2”.

Nel tardo pomeriggio di Venerdì 23 Febbraio si sono ritrovati in Viale della Libertà e nonostante condizioni climatiche proibitive hanno mantenuto l’impegno preso e si sono incamminati lungo Corso Appio Claudio. Cittadini fondani, ma anche arrivati da Sonnino, Sperlonga e Terracina per aderire alla nostra originale iniziativa. Guidati da una candela simbolica i partecipanti hanno raggiunto le tappe dedicate alle letture tematiche e poi hanno brindato con un “Aperitivo a lume di candela”, presso la Caffetteria “L’Etoile”, arricchito dalle prelibatezze dell’Azienda Agricola “Antico Casale” e dal gradito omaggio che “Torpedino” ha voluto fare a tutti i presenti.

Le letture a tema proposte dalle Librerie “Il Seme” ed “Il Pavone”, tra l’altro Partners del Progetto “EcoLibri” promosso dalla nostra Associazione, sono state tratte da “La fine del mondo storto” di Mauro Corona e “Abbracciare gli alberi” di Giuseppe Barbera, ed hanno affascinato e invitato alla riflessione i presenti. L’atmosfera creata dalle candele ha fatto il resto, incuriosendo anche i passanti. E non sono passati inosservati i consigli espressi in apposite locandine, tratti dal Decalogo di “M’illumino di meno”, per suggerire pratiche in grado di produrre un reale risparmio di energia nel nostro quotidiano.

I Gruppi Locali di “Fare Verde” ringraziano le Amministrazioni Comunali per aver aderito all’iniziativa con lo spegnimento delle illuminazioni in Piazza de Gasperi e Piazza Municipio a Fondi, e della Torre Triangolare a Monte San Biagio, dimostrando la vicinanza delle Istituzioni.”

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]