Dal Tar arriva il via libera a un ripetitore della Wind: Comune “bocciato”

Dal Tar arriva il via libera a un ripetitore della Wind: Comune “bocciato”

Bocciati dal Tar di Latina i provvedimenti con cui il Comune di Terracina aveva bloccato l’installazione di un ripetitore della Wind all’interno della rotatoria all’incrocio tra viale Europa e piazzale Donatori di Sangue. Alla società di telefonia era stata impedita la realizzazione di una torre faro con cui illuminare anche l’area pubblica e su cui ospitare altri gestori.

Era stato modificato il regolamento comunale relativo a tali impianti, includendo tra le cosiddette aree sensibili anche i palazzetti dello sport.

La delibera con cui è stato integrato il regolamento è stata però considerata illegittima dai giudici amministrativi e illegittimo è stato ritenuto il provvedimento di revoca alla Wind dell’autorizzazione per l’installazione della stazione radio base prevista.

Il Comune è stato inoltre condannato a pagare alla società cinquemila euro di spese.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]