“Agricoltura pontina, un comparto da risollevare”

“Agricoltura pontina, un comparto da risollevare”

“L’agricoltura, un tema che torna spesso nel periodo antecedente alle elezioni, ma che resta appunto soltanto un tema elettorale. Quelle che abbiamo visto negli ultimi anni sono politiche rivelatesi deboli e non risolutive dei problemi del settore, che anzi, probabilmente nel susseguirsi delle varie legislature regionali e nazionali si sono addirittura aggravati”. A parlare Giuseppe Silvio Belli, candidato al consiglio regionale del Lazio con la Lega.

Da questo assunto parte la proposta di Giuseppe Silvio Belli, candidato al consiglio regionale con la Lega, che quale imprenditore del mondo agricolo ben conosce quelle che sono le spine nel fianco del comparto.

“Di agricoltura abbiamo avuto modo di parlare con il governatore del Veneto, Luca Zaia, con il quale nei giorni scorsi siamo stati in visita a Cisterna di Latina. All’ex ministro dell’agricoltura – afferma Belli – abbiamo riportato i problemi del nostro territorio, ricordando che solo lui come ministro ha portato avanti iniziative per la difesa dei nostri prodotti e del made in Italy, quest’ultimo tema caro anche al nostro candidato premier Matteo Salvini, che proprio ieri è stato a Latina e che ha esposto ad una Piazza del Popolo piena di gente i punti salienti del programma, senza trascurare argomentazioni di politica locale. Zaia ci ha dato suggerimenti preziosi, anche basati sull’esperienza diretta che sta maturando come Presidente della Regione Veneto e che potrebbero essere riprese nel Lazio”.

Costi di produzione e costi contributivi sulle assunzioni degli operai che portano le aziende italiane a non essere competitive rispetto a quelle di altri Paesi, meno gravate dalla tassazione. L’importazione di prodotti dall’estero, dove i controlli sono meno severi rispetto a tracciabilità e sicurezza alimentare. L’essere rimasti per troppo tempo tagliati fuori dai collegamenti importanti, dalle grandi arterie autostradali. La concorrenza sul prezzo del latte, in arrivo da altri Paesi ad un prezzo inferiore. Sono i problemi che hanno messo in ginocchio il comparto agricolo negli ultimi anni e i temi sui quali è stata posta maggiore attenzione nell’incontro con Zaia e che con la Lega in consiglio regionale torneranno ad essere ai primi posti dell’agenda politica del Lazio.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]