Formia, si ribella ai domiciliari e minaccia i vicini: 53enne finisce in carcere

Formia, si ribella ai domiciliari e minaccia i vicini: 53enne finisce in carcere

Ieri a Formia, i carabinieri della locale Stazione traevano in arresto, R. G. 53enne del posto, in esecuzione di ordinanza emessa dal Giudice Monocratico del Tribunale di Cassino.

Il provvedimento scaturisce dall’arresto avvenuto il 25 gennaio u.s., allorquando il predetto versava del liquido infiammabile sulla posta d’ingresso dell’abitazione di un familiare appiccando un incendio che non si propagava grazie al tempestivo intervento dei militari dell’arma e dei vigili del fuoco.

Il prevenuto, sottoposto in un primo momento al regime degli arresti domiciliari, metteva in atto una serie di comportamenti minatori e violenti nei confronti dei propri vicini di casa nonché si rendeva responsabile di ripetute violazioni alla misura cui era stato sottoposto. l’arrestato, dopo le formalità di rito, veniva tradotto presso la casa circondariale di cassino, così come disposto dall’a.g.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]