Ventotene, condanne in via definitiva per il crollo di Cala Rossano

Ventotene, condanne in via definitiva per il crollo di Cala Rossano

Condanne definitive per i due ex sindaci di Ventotene Giuseppe Assenso e Vito Biondo. Le sentenze della quarta sezione penale della Corte di Cassazione sono in merito ai fatti del 20 aprile 2010, quando il crollo di Cala Rossano, costò la vita alle due giovani studentesse romane Sara Panuccio e Francesca Colonnello di 13 e 14 anni.

Ieri, la Corte di Cassazione, ha confermato la pena di due anni e quattro mesi di reclusione per Giuseppe Assenso e un anno e dieci mesi per chi aveva vestito la fascia prima di lui, Vito Biondo. Condanne che non sono variate dal primo al secondo grado fino al terzo grado di giudizio. Rinviata, invece, alla Corte d’appello la decisione su Pasquale Romano e Luciano Pizzuti; il primo ex dirigente del settore urbanistica del Comune, il secondo ex dirigente del Genio Civile di Latina. Entrambi dovranno sostenere un nuovo processo in secondo grado, ma in una sezione diversa.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]