Calcio a 5: il Pescara travolge l’Axed Latina

Calcio a 5: il Pescara travolge l’Axed Latina

Serie A calcio a 5, 19a giornata: Pescara – Axed Latina 14 -4 

Pescara: Pietrangelo, Ercolessi, Wilhelm, Yeray, Salas, Rescia, Borruto, Rosa, Mundranja, Berardi, Sanchez, Di Matteo All. Patriarca

Axed Latina: Basile, Aiello, Maluko, Diogo, Del Ferraro, Pilloni, Battistoni, Espindola, Raubo, Meneghello, Espindola, Landucci. All. Ferreira

Arbitri: Burattoni di Lugo di Romagna e Beneduce di Nola – Cronometrista: Moscone di L’Aquila

Marcatori: 3’24’’ Diogo, 5’15’’Maluko, 6’55’’Rosa, 7’05’’Diogo, 7’15’’ Rescia, 7’53’’ Battistoni, 12’21’’Rescia, 14’40’’ Rosa, 00’27’’st Rescia, 3’43’’st Rosa, 4’05’’st Borruto, 7’27’’st Salas, 10’40’’, 11’38’’ e 11’47’’ Borruto, 13’37’’st Rosa, 17’30’’st Di Matteo, 19’00’’st Yeray

Ammoniti: Borruto, Paulinho, Espindola   –   Note: Espulso Basile al 16’37’’ per fallo da ultimo uomo

L’Axed Latina perde male in casa del Pescara dopo un primo tempo giocato su alti livelli. Tre volte in vantaggio con due reti di scarto, i pontini si fanno recuperare prima della fine del primo parziale e poi vengono messi al tappeto dal Pescara che nella ripresa chiude con il punteggio di 14-4.

PRIMO TEMPO

I nerazzurri schierano Basile tra i pali, Diogo, Raubo, Battistoni e Paulinho, mentre i padroni di casa schierano Pietrangelo, Salas, Rescia, Yeray e Rosa.

La partenza vede subito i pontini protagonisti, bravi nell’iniziare con l’atteggiamento giusto, certificato dalla bella realizzazione di Diogo, che con un gran sinistro dalla distanza trova la rete del vantaggio. La risposta dei padroni di casa è con Yeray che su punizione colpisce il palo alla sinistra di Basile. Il Latina però è sempre sul pezzo e al 5’15’’ trova la seconda rete al termine di una azione spettacolare, nata da una intuizione di Paulinho che imbecca Espindola sulla sinistra, tacco a smarcare il liberissimo Maluko che a tu per tu con l’estremo difensore avversario non sbaglia. E poco dopo ancora nerazzurri vicino al gol con la traversa che dice di no alla conclusione a botta sicura dello stesso Maluko. Il match è vibrante e al 6’ in contropiede è Borruto a colpire un palo clamoroso a due passi di Basile. Ma al 6’55’’ è Rosa a riaprire il match depositando in rete dopo essersi ben liberato in area di rigore. Il Latina non si scompone e dopo pochi secondi trova con un missile di Diogo la terza rete, ma non c’è nemmeno il tempo di esultare che Rescia accorcia ancora una volta le distanze. Non c’è nemmeno un secondo di pausa, il Latina si ributta in avanti è con una intuizione di Battistoni serve il poker al 7’53’’. Dopo una traversa di Yeray, è Rescia a trovare con un pizzico di fortuna 12’21’’ la terza rete per il Pescara. E al 14’40’’ dopo una bella azione personale di Yeray sulla sinistra è Rosa a trovare solo davanti a Basile la rete del 4-4. Al 16’37’’ il Latina perde Basile per espulsione e sul tiro libero successivo Yeray colpisce il palo. I nerazzurri resistono in inferiorità numerica anche grazie a una prodezza di Landucci sulla gran botta di Yeray dal limite. Il primo tempo termina così 4-4.

SECONDO TEMPO

Dopo una prima frazione giocata su alti livelli, l’Axed Latina crolla nella ripresa. I padroni di casa trovano subito il vantaggio dopo 27’’ con la rete di Rescia. Un colpo che i pontini non reggono, visto che da quel momento in poi gli abruzzesi prendono il sopravvento, senza mai dare segni di debolezza. L’Axed tenta una reazione e in un paio di occasioni sfiora anche il pari, ma dalla rete del 6-4 in poi, firmata da Rosa, il match non ha più storia. Il Pescara trova infatti quattro volte la porta con Borruto, una con Salas, Rosa, Di Matteo e poi nel finale con Yeray. Il risultato finale recita 14-4 per i padroni di casa, una punizione fin troppo severe per l’Axed, chiamata ora al riscatto venerdì 23 febbraio alle 20.30 al PalaBianchini contro la Lollo Caffè Napoli.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]