Protocollo per la Roma-Latina, Giaccherini (UGL): “Raccolti i nostri appelli, ora subito a lavoro”

Protocollo per la Roma-Latina, Giaccherini (UGL): “Raccolti i nostri appelli, ora subito a lavoro”

Gli appelli dei mesi scorsi hanno prodotto i risultati sperati: l’UGL Latina è da sempre in prima linea nella battaglia per la realizzazione dell’autostrada Roma-Latina e della bretella Campoverde-Cisterna-Valmontone, un’opera fondamentale per il territorio che ora può contare sull’apporto anche delle associazioni imprenditoriali, datoriali e delle altre organizzazioni sindacali. La firma del protocollo d’intesa siglato nella sede della Camera di Commercio darà un impulso straordinario al progetto.

Al protocollo ha aderito anche l’UGL Latina rappresentata dal suo segretario generale Giuseppe Giaccherini che esprime soddisfazione: “Devo complimentarmi con il Presidente di Unindustria Latina Giorgio Klinger – riferisce Giaccherini – perché è riuscito nell’intento di unire le forze dell’intera provincia che faranno sentire una voce unica a sostegno di una infrastruttura necessaria per collegare il territorio pontino alla Capitale e al resto della Regione Lazio.

Come abbiamo avuto modo, in diverse circostanze di sottolineare, sono tantissime aziende hanno lasciato Latina e il comprensorio proprio per la mancanza di una viabilità moderna e diretta e questo non possiamo più permettercelo. La decisione di creare questo tavolo di confronto, sempre gradito e costruttivo – evidenzia il segretario generale dell’UGL – è avvenuta anche per via dell’assenza della politica su questa tematica. C’è un’azienda istituzionale che sta distruggendo il nostro tessuto sociale e produttivo, Latina crea PIL con notevoli difficoltà per questo dico che è giunta l’ora di fare in modo che si possa tornare ad investire su questo territorio per dare un futuro ai nostri figli”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]