Crisi idrica, incontro tra il Comune di Minturno e Acqualatina

Crisi idrica, incontro tra il Comune di Minturno e Acqualatina

Convocato dal sindaco Gerardo Stefanelli, si è tenuto ieri, presso il Palazzo Municipale di Minturno, un incontro tra i rappresentanti del Comune e della società Acqualatina per fare il punto, in vista dell’estate, sulla situazione idrica. Ed, in particolare, sui due interventi in programma nel territorio comunale, in grado di fronteggiare l’emergenza siccità: il collegamento della condotta con il comune di Cellole, e il risanamento della rete per contenere le dispersioni.

“In merito al primo punto, sono state confermate la chiusura della conferenza dei servizi, entro il prossimo 22 febbraio, e la partenza dei lavori entro il mese di marzo, con allaccio alla condotta cittadina in zona San Marco”, fanno sapere dal Comune.

“Riguardo alla seconda questione, è stato segnalato che il progetto contro le dispersioni è pronto, sarà definito entro la prima metà di marzo e comporterà la sostituzione del 10% della rete idrica comunale. Questo intervento sarà coordinato con quello commissionato dal Municipio per il rifacimento del manto stradale nelle zone interessate dai lavori della società pontina.

Nel corso della riunione è stata ipotizzata una collaborazione tra Comune ed Acqualatina in merito al varo di un progetto pilota per l’utilizzo dei dati in possesso della società per la gestione della raccolta differenziata a Minturno”.

All’incontro hanno partecipato il sindaco Stefanelli, il vice Daniele Sparagna, il responsabile del servizio Lavori pubblici Carmine Violo, l’ingegnere Ennio Cima (direttore tecnico di Acqualatina) e la responsabile delle relazioni esterne della società Loredana Leccese.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social