Ex discarica di Malagrotta: le precisazioni della Pontina Ambiente Srl

Ex discarica di Malagrotta: le precisazioni della Pontina Ambiente Srl

L’amministratore unico della società ‘Pontina Ambiente Srl’, Paolo Stella, ha trasmesso un comunicato stampa di precisazione in merito a quanto dichiarato nei giorni scorsi dal patron di Rida Ambiente Srl, Fabio Altissimi.

Di seguito il testo del comunicato.

 

La Pontina Ambiente

“Circa la notizia apparsa sulla stampa concernente l’iniziativa della Procura della Corte dei Conti che accuserebbe a vario titolo Amministratori e Soci della Pontina Ambiente Srl di irregolarità nelle procedure di smaltimento dei rifiuti solidi urbani che avrebbero arrecato ingenti danni ai comuni utenti, si fa presente che la vicenda è tuttora oggetto del procedimento penale n. 7449/2008 RGNR, in corso presso la prima Sezione del Tribunale Penale di Roma fin dal giugno 2014.

E’ in quella sede penale che le persone cui sarebbe rivolto “l’invito a dedurre” della Procura della Corte dei Conti (invito finora non pervenuto agli interessati) fanno valere le proprie ragioni difensive idonee a dimostrare l’inconsistenza delle accuse, per altro del tutto omogenee a quelle formulate nella sede contabile.

Qui basti soltanto far presente che al contrario di quanto supposto circa il danno subito dai comuni utenti, quello che ha potuto dimostrare la difesa dei gestori della Pontina Ambiente Srl, con perizie articolate e documentate, è che saranno proprio detti Comuni a dover ripagare la Società per non meno di 14 milioni di Euro complessivamente, in gran parte dovuti anche ad interessi per ritardati pagamenti sui servizi resi.

L’Amministratore Unico – Ing. Paolo Stella”

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]