Giro di vite della polizia: tre denunce tra Latina, Terracina e Formia

Continua incessante, l’attività di controllo del territorio messa in campo dalla Questura di Latina. In particolare, negli ultimi giorni sono stati effettuati specifici servizi, con l’ausilio di equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, volti ad intensificare il controllo nel centro del capoluogo, nelle zone residenziali e in quei luoghi caratterizzati da situazioni di degrado urbano, con maggiore attenzione alla zona delle Nuove Autolinee. L’attività di prevenzione è stata indirizzata in particolare ad infrenare i reati predatori. Il bilancio complessivo provinciale dei servizio in oggetto parla di tre persone denunciate. 

A Latina, nel pomeriggio di giovedì, durante un controllo nei pressi dello scalo ferroviario pontino, gli agenti di polizia operanti hanno notato una autovettura tipo Smart con tre persone a bordo che armeggiavano con fare sospetto. Gli occupanti dell’autovettura alla vista degli uomini della volante hanno tentato di liberarsi di qualcosa gettandola fuori dell’auto. La pronta reazione dei poliziotti ha reso il tentativo vano. Infatti, gli agenti hanno prima bloccato i tre, e poi recuperato un pacchetto di sigarette con all’interno sei bustine di marijuana. Perquisiti i tre ragazzi, tutti giovanissimi e due dei quali estranei ai fatti, gli uomini della polizia di Stato hanno rinvenuto addosso al più giovane ulteriori dosi di sostanze stupefacenti e la somma di circa 300 euro in banconote di piccolo taglio, probabile provento di spaccio. L’ulteriore perquisizione effettuata nell’abitazione di M.M., classe 2000, ha permesso il rinvenimento di ulteriori 4 buste grandi e 5 buste piccole per complessivi 80 grammi circa di marijuana e di un bilancino di precisione.  Avvisata l’autorità giudiziaria, il giovane è stato denunciato per possesso al fine di spaccio di sostanze stupefacenti. ​


A Terracina gli agenti del Commissariato locale hanno denunciato C.A., del posto, classe 1979, accusato di furto. A Formia gli uomini del Commissariato di zona hanno invece denunciato S.G., nato ad Acireale nel 1968, ritenuto responsabile del reato di appropriazione indebita.

L’attività della polizia di Stato della Questura di Latina ha prodotto i seguenti risultati: oltre alle tre persone denunciate, ne sono state identificate 183; sono stati effettuati 12 posti di blocco; elevate tre contravvenzioni per violazioni al Codice della strada; controllati 108 veicoli; ritirate una patente e due carte di circolazione.