Sperlonga, nasce la rete di imprese “La Strada del Mare”

Sperlonga, nasce la rete di imprese “La Strada del Mare”

Si è costituita nei giorni scorsi a Sperlonga, davanti al notaio Scalabrini, la rete di imprese “La Strada del Mare” promossa dal Consorzio Sperlonga Turismo e coaudiuvata dalla Confederazione Nazionale Artigianato e Piccole e Medie Imprese (CNA).

“Si tratta di un passo importantissimo verso una ulteriore attività di unione con le aziende impegnate sul territorio per fare forza comune e portare avanti progetti di sviluppo per la collettività” ha detto a margine dell’incontro per la firma dell’iniziativa il presidente di Sperlonga Turismo, Leone La Rocca.

Obiettivi generali della rete di imprese ‘La Strada del Mare’ – si legge nel documento sottoscritto – sono: Promuovere la realizzazione di progetti volti ad accrescere la competitività, la soddisfazione del cliente e il marketing; Favorire il dialogo tra Cittadini e Pubblica Amministrazione; Contribuire ad innescare un processo collaborativo ‘bottom-up’ per la riqualificazione territoriale nell’area commerciale di Sperlonga; Ricercare collaborazioni per nuove opportunità di business; Intervenire a favore della sicurezza delle aree della rete per le persone, per le merci e per gli immobili; Contribuire ad un’analisi di mercato finalizzata ad una maggiore razionalizzazione delle attività commerciali; Favorire l’animazione territoriale attraverso eventi ed iniziative partecipate”.

Per lo svolgimento delle attività e per la realizzazione dei primi progetti, la rete di imprese “La Strada del Mare” si candida in riferimento all’avviso pubblico per il finanziamento regionale proprio a favore del delle reti di imprese tra attività economiche su strada (L.R. N. 7 del 14/07/2014 – DGR N. 94 del 15/03/2016).

“Come si legge dal testo sottoscritto a Sperlonga – ha detto il direttore provinciale della Cna, Antonello Testa – attraverso il nostro supporto la rete di imprese ‘La Strada del Mare’ ha potuto programmare già in fase preliminare alcune azioni finalizzate a garantire l’addizionalità e la sostenibilità del progetto”.

Sempre nel documento sottoscritto nella sede di Sperlonga Turismo, si leggono gli interventi programmati, che riguardano, tra gli altri, interventi di manutenzione e arredo dell’ambiente urbano, sicurezza e azioni di contrasto dell’abusivismo commerciale (campagne di sensibilizzazione sul tema e installazione di videosorveglianza smart), insieme ad azioni di comunicazione, marketing, animazione territoriale e valorizzazione delle eccellenze locali.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social