Itri, auguri di fine anno con i fratelli cattolici dell’Africa ed altri continenti

dig

Si svolgerà domani sera, sabato 30 dicembre, l’incontro con tutti i fratelli cristiani dell’Africa e di altri continenti che sono presenti nella città di Itri.

Alle ore 18,30 nella Chiesa dei padri passionisti di Itri, intitolata alla Madonna di Loreto, si terrà la celebrazione eucaristica per tutti i fedeli dell’Africa e di Altri Continenti, ospiti a vario titolo nella città.


L’iniziativa, promossa dalle parrocchie di Itri vedrà impegnato in prima persona il parroco don Guerino Piccione e il Vicario Parrocchiale, don Alessandro Corrente. I fedeli della comunità cristiana saranno presenti alla celebrazione dell’eucaristia.

Dopo la santa messa nel refettorio antico del Convento dei Passionisti, costruito dai padri Cappuccini alla fine del 1500, i fratelli di colore saranno ospiti per una cena di solidarietà e di fraternità tra le mura del convento.

“La comunità passionista di Itri -afferma padre Antonio Rungi, vice superiore – è ben lieta di sostenere questa iniziativa nella propria casa religiosa che fin dal periodo del dopo-guerra è stata luogo di accoglienza per tutti, specie per le persone in difficoltà. Domani per noi sarà una festa condividere con i nostri fratelli nella fede questo momento di preghiera e quello successivo della festa insieme”. L’iniziativa promossa dalle parrocchie di Itri registra, da un punto di vista spirituale, l’incontro mensile della celebrazione della messa nella Chiesa della Madonna delle Grazie, con relativa catechesi di formazione e di vicinanza spirituale alla vasta comunità cattolica di altre nazioni che è presente in Itri. Tale incontro mensile è portato avanti dal vicario parrocchiale don Alessandro Corrente.

Per domani sera si attende anche la visita dell’arcivescovo di Gaeta, monsignor Luigi Vari per un saluto ed un augurio ai fratelli cristiani extracomunitari a conclusione dell’anno 2017 e come vicinanza umana a chi è lontano dagli affetti familiari e dalla patria, non senza sofferenza nel cuore.