Il Sindaco Mitrano riceve l’Ambasciatore italiano in Venezuela Silvio Mignano

Una mattinata importante quella trascorsa nel Palazzo Comunale per l’alto livello istituzionale degli ospiti accolti dal Sindaco Cosmo Mitrano: l’Ambasciatore Italiano in Venezuela Silvio Mignano (al papà Salvatore professore e scrittore, esponente del mondo culturale di Gaeta, è intitolata la Biblioteca Comunale della cittadina del Golfo) e l’On. Luis Stefanelli dell’Assemblea Nazionale del Venezuela.

Un incontro all’insegna dei ricordi per il Primo Cittadino nato in Venezuela a Puerto La Cruz, ma anche un’occasione per avere informazioni sulla situazione attuale di questo Paese dell’America Latina devastato da un regime dittatoriale. L’Ambasciatore Mignano e l’On. Stefanelli hanno infatti ben delineato lo stato in cui versa oggi il Venezuela. Un Paese dalle grandi potenzialità, produttore di petrolio, con una costa caraibica da favola e meravigliose isole incastonate in un mare cristallino, ma oggi in piena crisi economico – sociale sotto l’oppressione di un governo che va assumendo sempre più le connotazioni di un regime totalitario. Mentre la maggioranza dei venezuelani chiede un cambio di rotta.


E’ stato anche sottolineato come a livello internazionale si stia realizzando un’importante opera di sensibilizzazione verso “la tragedia venezuelana” affinché su di essa si accendano forti i riflettori della comunità internazionale e si possa giungere al più presto a risollevare le sorti di un popolo in grande sofferenza. Il Sindaco Mitrano ha espresso massima solidarietà verso i venezuelani auspicando il ritorno del Paese latino americano alla stabilità politico – istituzionale e alla pace sociale, condizioni fondamentali per la ripresa economica di un paese ricco di risorse. Il Primo Cittadino ha dato in dono all’Ambasciatore Mignano ed all’ On. Stefanelli il Follaro di Gaeta ed il libro Le Monete di Gaeta di Mons. Salvatore Ferraro. L’Ambasciatore Mignano nel corso della sua visita al territorio del Basso Lazio riceverà nei prossimi giorni la Cittadinanza Onoraria di Fondi.