L’indagine “Excelsior” annuncia quasi 3mila assunzioni

L’indagine “Excelsior” annuncia quasi 3mila assunzioni

Il Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere in accordo con Anpal, ha fornito i risultati del monitoraggio dei fabbisogni occupazionali delle imprese nel periodo ottobre 2017 – dicembre 2018.

A Latina, le imprese prevedono di effettuare 2.790 assunzioni, per un tasso di entrata del 3,5%. A cercare nuovo personale sarà il 14% delle aziende con almeno un dipendente. Su scala regionale i nuovi posti di lavoro saranno 34mila e 200, che corrispondono a un tasso di entrata del 3,1%; le previsioni a livello nazionale superano le 338mila unità, per un tasso di entrata del 3,0%. Va considerato che i dati vanno letti in vista della chiusura d’anno, periodo in cui è comune a tutti i territori una marcata componente stagionale, che segna previsioni di assunzioni più contenute.

L’indagine Excelsior, a partire dal maggio di quest’anno, viene svolta mensilmente dalle Camere di commercio (per le imprese oltre 50 addetti) e da Infocamere, tramite l’invio di questionari online e interviste telefoniche. L’indagine è coordinata a livello nazionale da Unioncamere, in accordo con l’Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro (ANPAL), il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Nella provincia di Latina si conferma al 15% la quota delle nuove entrate destinato alle figure “high skill” (dirigenti, specialisti e tecnici); stabile anche il confronto rispetto ai valori regionali (25,1%) e nazionali (19,9%), entrambi superiori rispetto al dato locale. Confermata ulteriormente, inoltre, la prevalenza in termini di fabbisogni di “Professioni tecniche”, che a Latina rappresentano il 9,5% dell’intero aggregato delle “high skill” (il 14% in Italia e 17% nel Lazio).
Le figure high skill sono più richieste nell’ambito “Marketing, commerciale, comunicazione e pubbliche relazioni”, con una quota intorno al 90% in tutti i territori.

La preferenza accordata alle generazioni under30 si conferma intorno ad 1/3 degli ingressi, soprattutto in ambito informatico. Per il buon esito dell’assunzione, l’attitudine all’applicazione di soluzioni creative e innovative, risulta fortemente richiesta a tutti i livelli territoriali per i profili “high skill”.
Osserfare, l’Osservatorio Economico della Camera di commercio di Latina, fornisce un contributo all’analisi realizzata da Unioncamere per la provincia pontina, per cogliere i principali elementi rispetto al mercato del lavoro così come emerso su scala nazionale e regionale, in modo da offrire ulteriori spunti di valutazione delle opportunità di impiego presso le imprese.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social